BANCHE, FINANZE E ASSICURAZIONI: COSA CAMBIA CON LA BREXIT

Dall’1 gennaio 2021 è cambiato tutto per i settori più importanti del PIL britannico. Il mondo bancario, finanziario e assicurativo sono stati radicalmente trasformati dall’Accordo di Cooperazione Ue-Uk: tuttavia, questo documento che regolerà i nostri futuri rapporti con il Regno Unito presenta alcune lacune e punti poco chiari. È tempo di scoprire allora quali saranno gli effetti della Brexit sugli intermediari assicurativi, bancari e finanziari, come sarà influenzata l’efficacia dei contratti e, soprattutto, quali potranno essere le ricadute concrete sui clienti.

Roberto Pavia, analizza questi aspetti dell’Accordo di Cooperazione nella rubrica “I ferri del mestiere”, su Milano Finanza.

Leggi tutto

GUARDIAMO AVANTI CON TRE NUOVI SOCI

COMUNICATO

Gli Avvocati Claudia Signorini, Leonardo Gregoroni e Roberto Pavia sono diventati Soci dello Studio a partire da gennaio 2021. Sono giovani professionisti attivi nel diritto d’impresa che da tempo collaborano con lo Studio. La loro nomina si colloca nel solco della professionalità e della qualità che ci caratterizza.

Il riconoscimento dell’impegno, un’opportunità di crescita, un solido senso di responsabilità. Sono questi i valori individuati dagli Avvocati Claudia Signorini, Leonardo Gregoroni e Roberto Pavia nel diventare, da Associati Senior, Soci dello Studio Ghidini, Girino & Associati.

Leggi tutto

GARANTE PRIVACY, A BREVE NUOVE LINEE GUIDA SUI COOKIES ED ALTRI SISTEMI DI TRACCIAMENTO

BREAKING NEWS

Lo scorso 26 novembre 2020, il Garante Privacy ha comunicato l’avvio di una pubblica consultazione sulle nuove “Linee Guida sull’utilizzo dei cookie e di altri strumenti di tracciamento” (da ora in poi, le Nuove Linee Guida). La consultazione pubblica ha avuto avvio l’11 dicembre 2020 con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo avviso (G.U n. 307 del 11 dicembre 2020) ed è ormai prossima alla conclusione (il 10 gennaio p.v.).

Leggi tutto

LA CORTE COSTITUZIONALE TEDESCA AFFONDA IL BREVETTO UNITARIO?

BREAKING NEWS

La Corte Costituzionale tedesca ha emesso, venerdì 20 marzo scorso, la decisione – attesa da quasi tre anni – sulla legge con cui il Parlamento tedesco aveva approvato l’Accordo sul Tribunale Unificato dei Brevetti, tassello fondamentale del Brevetto Unitario Europeo.

Ebbene, la Corte ha annullato tale legge, affermando che l’approvazione avrebbe richiesto la maggioranza di due terzi del Parlamento in quanto l’Accordo sopra menzionato modifica in termini sostanziali la Costituzione tedesca.

Leggi tutto