COMBATTERE I REATI FINANZIARI ATTRAVERSO LE NUOVE TECNOLOGIE – EMILIO GIRINO NELLA COMMISSIONE FINTECH DI ASSOAML

L’Avv. Emilio Girino, Managing Partner del nostro Studio, è fra gli esperti chiamati a fare parte della Commissione creata allo scopo di analizzare le novità su blockchain e criptovalute, oltre che di approfondire tecniche e strumenti per la verifica dell’origine dei fondi e per il monitoraggio di operazioni in cripto-asset.

Prenderanno avvio l’8 aprile i lavori della neonata Commissione Fintech di AssoAML, l’associazione nata nel 2018 per contrastare i reati di money laundering e che da allora costituisce un centro aggregativo di riferimento per lo studio, l’approfondimento, la discussione e la divulgazione della normativa in materia di antiriciclaggio, di contrasto del finanziamento del terrorismo e di lotta alla corruzione.

AssoAML in questi anni ha operato anche allo scopo di implementare il corretto utilizzo delle nuove tecnologie finanziarie, a cominciare da blockchain e criptovalute. La Commissione Fintech – della quale farà parte l’avv. Emilio Girino, Socio del nostro Studio – si concentrerà proprio su quel particolare settore dell’innovazione finanziaria resa possibile da un’innovazione tecnologica che crea nuovi modelli di business, nuovi prodotti finanziari, nuovi operatori di mercato.

“Sempre più spesso l’antiriciclaggio incontra il Fintech, vuoi come strumento attraverso il quale effettuare i controlli, vuoi come settore interessato da attività di audit”, viene spiegato da AssoAML. “La sua importante evoluzione è testimoniata anche dagli esiti della recente indagine condotta dalla Banca d’Italia, che ha quantificato in oltre 500 milioni di euro la spesa fatta dall’industria finanziaria italiana in tecnologie Fintech”.

La Commissione Fintech di AssoAML avrà l’obiettivo non solo di approfondire sul piano operativo e normativo le molteplici novità che porta con sé la diffusione di blockchain e criptovalute, ma anche di dedicare attenzione a tecniche e strumenti per la verifica dell’origine dei fondi e per il monitoraggio delle operazioni in cripto-asset. Ai lavori della Commissione Fintech prenderanno a titolo personale rappresentanti della Banca d’Italia e della Guardia di Finanza, oltre ad autorevoli rappresentanti del mondo degli intermediari, dei professionisti e degli esperti del settore. Per AssoAML saranno presenti il Presidente Onorario Luigi Ciampoli, il Presidente Tiziana Ballarini con i Vicepresidenti Antonio Martino e Valerio Vallefuoco, oltre al socio fondatore Fabrizio Vedana, promotore e coordinatore dell’iniziativa.

Leggi qui il comunicato ufficiale.