QUESTIONE DI PRIVACY O PRATICA COMMERCIALE SCORRETTA? LA SANZIONE DI AGCM A FACEBOOK

L’Agcm ha sanzionato Facebook per l’adozione di una pratica scorretta: indurre gli utenti a iscriversi al social network con la promessa di gratuità delle prestazioni, senza però fornire adeguate informazioni sull’utilizzo dei loro dati personali, anche a fini di profilazione commerciale. Il Consiglio di Stato ha confermato la sostanziale correttezza della sanzione sulla scorta della considerazione che – per quanto il trattamento dei dati personali sia materia per il Garante della Privacy – la pratica di Facebook influisce sulla correttezza della comunicazione in quanto operatore commerciale.

Sono infatti vietate le pratiche contrarie alla diligenza professionale, false o idonee a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio.

Claudia Signorini indaga sul fondamento giuridico della sanzione in termini di correttezza e tempestività delle informazioni rese ai consumatori, nella rubrica “I ferri del mestiere” su Milano Finanza.

“In molti settori regolamentati esistono già norme che prevedono specifici obblighi informativi in base ai medesimi generali principi di trasparenza e chiarezza”, spiega l’Avv. Signorini. “Nell’applicazione della disciplina sulle pratiche commerciali scorrette si richiede però qualcosa di più. La decisione del Consiglio di Stato fa riferimento a un obbligo di estrema chiarezza, che grava sull’impresa sin dal primo contatto con il consumatore, rispetto agli elementi essenziali dell’offerta. Si tratta, a ben vedere, di una rigorosa attuazione del generale obbligo di buona fede”.

Il testo integrale dell’articolo è disponibile cliccando qui. Sull’argomento è utile leggere anche l’approfondito articolo dei Soci Emilio Girino e Franco Estrangeros intitolato Privacy e PCS: dal caso Facebook allo sgretolamento del concetto di gratuità del dato personale, pubblicato lo scorso anno sulla rivista Privacy& e consultabile cliccando qui.

Sul nostro Sito è infine possibile sfogliare l’intera raccolta della rubrica “Ferri del mestiere” dal 2010 a oggi.

I Professionisti dello Studio Ghidini Girino e Associati sono chiamati quali relatori di convegni, rendono opinioni su problematiche giuridiche, economiche e finanziarie su primari quotidiani nazionali e su emittenti televisive specializzate.