Circolare n.8 (Artt. 36 – 37 del D.L. 8 aprile 2020, n. 23 (Decreto liquidità); Conversione in legge del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (Cura Italia) – Aggiornamento Circolare 1-2020)

Artt. 36 – 37 del D.L. 8 aprile 2020, n. 23 (Decreto liquidità)

Conversione in legge del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (Cura Italia)

Aggiornamento Circolare 1-2020

N.B. Le modifiche del Decreto Cura Italia sono state desunte dal testo approvato dal Senato. Nel caso in cui la legge di conversione apportasse ulteriori variazioni alle disposizioni di seguito menzionate, lo Studio emetterà una nuova circolare di aggiornamento.

Lo scopo della presente circolare è quello di aggiornare, in ragione degli interventi legislativi di cui alla titolazione, la Circolare n. 1/2020 del 18 marzo 2020 che analizza le conseguenze dell’applicazione delle disposizioni emergenziali, a quella data pubblicate, sui procedimenti giudiziari civili, in corso o da instaurarsi, sui procedimenti amministrativi e sulle procedure di mediazione o disciplinate da sistemi alternativi di risoluzione delle controversie (ADR).

Il focus della presente circolare è dunque rappresentato innanzitutto dal D.L. 8 aprile 2020, n. 23 (c.d. Decreto Liquidità) che, per quanto qui di interesse, agli artt. 36 e 37 ha disposto la proroga del periodo di sospensione dei termini processuali prevista dall’art. 83, commi 1 e 2 del Decreto Cura Italia (D.L. 17 marzo 2020 n. 18 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 17.3.2020) fino all’11 maggio 2020.

In secondo luogo, vuole porsi l’attenzione sulle modifiche al Decreto Cura Italia apportate in sede di conversione in legge con specifico riferimento a importanti novità in tema di (a) raccolta della sottoscrizione del Cliente sulla procura alle liti, (b) sospensione dei termini con riguardo ai procedimenti alternativi di risoluzione delle controversie e nei procedimenti avanti le giurisdizioni speciali, (c) svolgimento dei procedimenti di mediazione (d) pignoramenti aventi ad oggetto l’abitazione del debitore.

Scarica la circolare in PDF

I Professionisti dello Studio Ghidini Girino e Associati sono chiamati quali relatori di convegni, rendono opinioni su problematiche giuridiche, economiche e finanziarie su primari quotidiani nazionali e su emittenti televisive specializzate.